A seguito delle numerose sollecitazioni degli RLS del territorio, la C.d.L.M. di Bologna ha ritenuto di convocare urgentemente un’assemblea con la struttura di rappresentanza sulla sicurezza, per fare il punto sulla situazione delle realtà aziendali e, se possibile, omogeneizzare comportamenti sul tema agibilità. Continua a leggere

Il 12 giugno 1949 veniva ucciso Loredano Bizzarri, un operaio edile di 22 anni, residente a Calderara di Reno.

Quel giorno, Loredano si trovava a San Giovanni in Persiceto, assieme a 60 braccianti, nel pieno di una lunga

lotta sindacale, stava manifestando per il lavoro, per un salario migliore, per conquistare diritti. Continua a leggere


Firenze, domenica 20 maggio 2012

Assemblea/evento – ore 11.00
Auditorium del Palazzo dei Congressi
Villa Vittoria (piazza Adua, vicino alla stazione)

Il 14 aprile 2012 a Bologna abbiamo tenuto una assemblea nazionale delle giovani e dei giovani delegati della Fiom aperta ai precari, agli studenti, alle categorie della Cgil, agli artisti, ai giornalisti, alle associazioni e ai movimenti che, nonostante sia stata organizzata in pochi giorni, ha visto una partecipazione straordinaria. Dall’assemblea è emerso che non basta essere contrari alla «riforma» del mercato del lavoro e alla cancellazione dell’articolo 18, e che non si può solo raccontare le condizioni individuali e collettive di precarietà derivanti dalle decine di contratti atipici. Continua a leggere

La FIOM-CGIL di BOLOGNA HA UN NUOVO SEGRETARIO GENERALE.
Nella giornata di ieri presso la Ca’ Vecchia di Sasso Marconi è stato eletto il nuovo Segretario Generale della FIOM-CGIL di BOLOGNA Giordano Fiorani con 101 voti favorevoli 1 voto contrario e 2 astenuti. Continua a leggere

VENERDI’ 27 APRILE ore 20,00 presso l’auditorium LE NOTTI DI CABIRIA di Anzola FESTA DELLA PRIMAVERA METALMECCANICA.

Cena di solidarietà per i lavoratori della FIAT e sostegno delle iniziative della FIOM-CGIL.

Si esibiranno CON NOSTRO GRANDE PIACERE i comici bolognesi MALANDRINO E VERONICA e il gruppo musicale DRUNK BUTCHERS.

Sarà presente il Segr. Gen. Fiom-Cgil BRUNO PAPIGNANI.

Il menu’:

  • bis di primi
  • grigliata mista
  • verdure e patatine fritte
  • dolce
  • acqua e vino
  • in alternativa MENU’ VEGETARIANO.

Tutto a 25 euro!

PER INFO E PRENOTAZIONI:

ZONA SINDACALE SANTA VIOLA 0513145211

Oppure: 3357501104 – 3355712962 – 3355774537 – 3357501111

 

SCARICA VOLANTINO 

LE FOTO

Scarica il volantino 

Le foto (di Roberto Cerè)

Venerdì 20 APRILE 2012

Sciopero generale territoriale per i lavoratori dei settori pubblici e privati
Per la categoria dei metalmeccanici di 4 ore dalle 8 alle 12 (turnisti ultime ore del turno)

Continua a leggere

Si sono conclusi gli scrutini alla Magneti Marelli di Bologna.

Grande successo Fiom Cgil che prende 274 voti vale a dire quasi il triplo di Fim, Uilm e Associazione Capi e Quadri Fiat.

Pur crollando (un paccata di 80 voti in meno!), l’ Associazione Capi e Quadri Fiat prende più voti di Fim e Uilm.

Continua a leggere

Bologna, 18 Aprile 2012

Sono iniziate le operazioni di voto della RSA negli stabilimenti Magneti Marelli di Bologna e Crevalcore.

La FIOM ha dovuto predisporre una propria urna, in quanto FIM e UILM non hanno accettato una votazione unitaria e non hanno nemmeno accettato i membri della Commissione Elettorale di parte FIOM.

Le votazioni avvengono in un clima di continuo intralcio alla FIOM mentre in un comunicato le altre Organizzazioni Sindacali affermano che chi vota nell’urna FIOM, dopo deve votare anche nell’urna delle organizzazioni firmatarie il contratto FIAT, in quanto sarebbero le uniche abilitate ad avere legittimità contrattuale.

Continua la mistificazione ai più bassi livelli. Nonostante le difficoltà la FIOM si adopererà per la libertà di voto e per la democrazia.  Stanno creando un clima che aiuterà sicuramente a festeggiare insieme il 1° Maggio a Bologna.

Il Segretario Generale FIOM Bologna                                           p. la FIOM Bologna

Bruno Papignani                                                                      Luana Rocchi

 

 

ASSEMBLEA PRECARI

Contro vecchie e nuove precarietà

Per un futuro di diritti e lavoro

In nome delle politiche di austerity in tutta Europa si sta procedendo con la destrutturazione dei diritti, dei salari e
del welfare, offrendo al mercato la possibilità di fare profitto su tutto, dal lavoro all’istruzione, dalla sanità ai beni
comuni. Mentre il mercato finanziario divora tutte le regole, nelle costituzioni europee viene introdotta la parità di
bilancio. La democrazia è sempre più limitata, insieme alle libertà, perché il ricatto occupazionale e salariale rende le
persone sempre più ricattabili e sempre meno autonome.
Continua a leggere