Ciao Giacomo!

Nel terzo anniversario della morte, i compagni e le compagne della Fiom di Bologna ricordano Giacomo Simoni.

Giacomo Simoni è stato un importante dirigente sindacale della FIOM di Bologna e della CGIL, nonché amatissimo Sindaco di Minerbio.

“Giacomino”, così veniva chiamato affettuosamente, è anche stato un riferimento per tutti i lavoratori della Casaralta, sempre attento ai problemi dei lavoratori e in particolar modo  alle condizioni di salute e sicurezza.

Grazie a questo impegno, che non è cessato nemmeno con la chiusura della fabbrica, nel 2002 è nata l’ Associazione ALBEA (Associazione Lavoratori Bolognesi esposti Amianto) allo scopo di sostenere e tutelare le persone, le famiglie e i lavoratori che nel corso della loro vita e del loro lavoro erano state esposte alle fibre di amianto.

Oggi, a tre anni dalla sua scomparsa, la Fiom di Bologna vuole ricordarlo con affetto e nel farlo abbraccia la moglie Vanna e il figlio Massimiliano.

Domani una delegazione della Fiom di Bologna si recherà presso il cimitero di Minerbio per rendere omaggio al compagno Giacomo Simoni.