Accordo alla Sotemapack di Anzola Emilia: doppio turno di lavoro per ridurre la contemporanea presenza dei lavoratori in fabbrica

E’ stato appena sottoscritto in SOTEMAPACK, azienda del settore del packaging che occupa ad Anzola Emilia 39 dipendenti, un accordo che, “al fine di fornire una migliore tutela della salute dei lavoratori, cercando per quanto possibile di limitare il numero di compresenza degli stessi nell’arco della giornata lavorativa e mantenendo nel contempo un indirizzo di efficienza ed efficacia produttiva”, ha previsto l’introduzione di un orario di lavoro a turno doppio.

L’accordo ha validità da domani 11 marzo 2020 e sino al prossimo 10 aprile 2020.

Ad eccezione del reparto magazzino (che continuerà ad operare con “orario centrale 8-17”), sia le aree produttive che gli uffici vedranno l’attivazione di due turni dal lunedì al venerdì (con rotazione settimanale delle squadre): 6-13 e 13,15-20,15. Ai lavoratori addetti ai turni sarà corrisposta una retribuzione pari a 8 ore a fronte di una prestazione di 7 ore lavorate.

Pensiamo che questo accordo costituisca un’ulteriore “buona pratica” introdotta grazie alla contrattazione aziendale nel settore metalmeccanico, in un momento molto delicato dentro e fuori i luoghi di lavoro.

Siamo tutte e tutti di fronte ad una situazione inedita, serve tanta consapevolezza e una gestione condivisa, attraverso il coinvolgimento dei lavoratori, delle RSU e del Sindacato, nei luoghi di lavoro.

Bologna 10 marzo 2020

FIOM CGIL BOLOGNA