,

I LAVORATORI DELLA ROBOQBO OTTENGONO IL PRIMO CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE!

Nei giorni scorsi i lavoratori della Roboqbo hanno votato, per la prima volta nella storia dell’Azienda, l’ipotesi di accordo di integrativo aziendale.

L’ ipotesi è stata votata con il 94% dei consensi e ha confermato la sinergia tra l’azienda, RSU e FIOM-CGIL, le quali, dopo alcuni mesi di trattativa hanno raggiunto un accordo che, siamo sicuri, sarà il primo di tanti altri.

Di seguito i principali punti dell’accordo:

-instaurazione di un sistema di relazioni sindacali annuali su andamento aziendale, occupazione e sistema premiante;

-il riconoscimento del contratto a tempo indeterminato come formula contrattuale comune;

-flessibilità in entrata e in uscita, diversificata per operai e impiegati;

-40 ore di permessi annui per visite mediche

– 1 ora in più di assemblea sindacale annua per promuovere e sensibilizzare un cambiamento culturale nelle aziende per il contrasto alle disparità di genere, di orientamento sessuale e contro la violenza di genere;

-riconoscimento di indennità per trasferta Italia, Ruropa ed ExtraUE

-premio di risultato variabile di 1500€ al raggiungimento dei target massimi dei parametri condivisi.

La trattativa si è chiusa con la soddisfazione di tutte le parti e il risultato della votazione lo dimostra ampiamente.

Ringraziamo i lavoratori per la partecipazione e la fiducia accordata alla FIOM e alle RSU.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *