Manifestazione nazionale della CGIL per:

  • rimettere al centro il lavoro, i suoi diritti, la contrattazione
  • cambiare la politica del Governo
  • esigere sviluppo, equità e giustizia sociale
  • imporre scelte che facciano uscire il paese dalla crisi
  • rivendicare risposte per i lavoratori, i giovani i pensionati

Il volantino

Le foto

Ringraziamo tutte le persone che hanno partecipato, sostenuto e condiviso la manifestazione del 16 ottobre!

Abbiamo realizzato tutti insieme una grande giornata di mobilitazione per rimettere al centro il lavoro e la democrazia, per difendere il contratto nazionale, la capacità delle persone di contrattare la loro condizione, la Costituzione.

Ringraziamo anche tutti quelli che ci hanno scritto in questi giorni per testimoniarci la loro vicinanza anche dopo il 16 ottobre.

È stata una manifestazione che ha unito tutti coloro che pensano che sia possibile cambiare la situazione e che, per uscire dalla crisi, la soluzione non sia cancellare i diritti e la dignità di chi lavora.

Grazie di cuore da tutti noi!

Le foto (il viaggio)

Le foto a Roma

Sciopero e manifestazione davanti alla sede della Confindustria

Le foto

Nei giorni 22 e 23 si è svolto il 9° Congresso della Fiom-Cgil. Al termine dei due giorni di dibattito è stato eletto il nuovo  Direttivo provinciale e successivamente il Segretario Generale.

Alla guida della Fiom di Bologna è stato confermato Bruno Papignani con 102 voti favorevoli, 2 voti contrari e 4 schede bianche.

La relazione introduttiva

Il documento politico finale

Le foto (1)

Le foto (2)