Lunedì 7 febbraio ci sarà la prima presentazione pubblica del libro “Il lavoro operaio digitalizzato. Inchiesta nell’industria metalmeccanica bolognese.” edito da “Il Mulino”, in uscita in questi giorni.

Si tratta di un libro ricco di spunti, stimolante, frutto di un attenta ricerca realizzata dalla Fondazione Claudio Sabattini, che ci aiuta a comprendere i grandi cambiamenti del mondo del lavoro legati alla digitalizzazione.

Introducono:
ANTONELLA RASPADORI
Segretaria Generale SPI CGIL Bologna
MICHELE BULGARELLI
Segretario Generale FIOM CGIL Bologna
Intervengono:
PENSIONATE E PENSIONATI
ex delegat* Fiom Cgil
GIOVANI DELEGATE E DELEGATI
delle aziende metalmeccaniche
Saluto di:
MATTEO LEPORE
Assessore alla Cultura del Comune di Bologna
Concludono:
IVAN PEDRETTI
Segretario Generale SPI CGIL
FRANCESCA RE DAVID
Segretaria Generale FIOM CGIL

LA FABBRICA DEL MANIFESTO. DECENNIO ROSSO 1969/1979

Giovedì 10 dicembre alle ore 17,00 presentazione del libro di Luciana Castellina e Massimo Serafini.

Ne discutono con gli autori Michele Bulgarelli Segretario Generale Fiom-Cgil Bologna, Francesco Garibaldo Fondazione Claudio Sabattini, Elly Schlein, per un governo di Sinistra in Italia e Luciano Vogesi delegato Fiom Sasib.L’iniziativa verrà trasmessa in streaming su e sulla pagina FB della Fiom-Cgil Bologna https://www.facebook.com/fiomcgil.bologna e de Il manifesto in rete – Bologna

Oggi pomeriggio si è svolta la videoconferenza con i compagni dell’IG Metall, sindacato tedesco che da anni collabora a fianco della Fiom di Bologna.
Si è parlato delle strategie sindacali per affrontare l’emergenza Coronavirus. Sono intervenuti, tra gli altri, Michele Bulgarelli – Segretario Generale Fiom di Bologna, Samuele Lodi – Segretario Generale Fiom Emilia Romagna, Volker Telljohan – IRES Emilia Romagna e Fabrizio Torri – RSU G.D.
È stato un incontro molto interessante per discutere di temi attuali e che riguardano tutte e tutti. Inoltre è stata un’ottima occasione per consolidare il rapporto con Ig Metall.