Nei contratti dell’Industria Metalmeccanica firmati dalla FIOM-CGIL si attiva la clausola di salvaguardia. 

In questi giorni si sono definiti gli aumenti salariali per tutti i Metalmeccanici a cui si applica il Contratto Nazionale Federmeccanica-Assistal e Unionmeccanica.

Sono cifre importanti, un aumento del 6,6% dei salari su tutti i livelli che contribuiscono ad affrontare l’incremento dei prezzi che si è verificato negli ultimi mesi.

Ma vediamo insieme quali saranno gli aumenti:

FEDERMECCANICA

Scarica e diffondi nella tua Azienda il volantino qui

UNIOMECCANICA

Scarica e diffondi nella tua Azienda il volantino qui

Attenzione però, questi aumenti, che si vedranno con la busta paga di Giugno, non sono un regalo delle imprese o del Governo!

Questi aumenti sono il frutto dei rinnovi dei contratti nazionali dell’industria siglati dalla FIOM nel 2021 (qui la raccolta delle foto e dei video del riuscitissimo sciopero del 5 Novembre 2020, in piena pandemia che è stato fondamentale per conquistare il rinnovo)

Senza le lotte delle lavoratrici e dei lavoratori, senza i loro scioperi, e i loro impegno, senza la forza derivante dalla nostra unità questi incrementi salariali non sarebbero stati possibili.

Il CCNL dei metalmeccanici difende il potere d’acquisto dei salari delle lavoratrici e dei lavoratori. Il Governo deve intervenire con un provvedimento legislativo per detassare il salario in paga base dei lavoratori.

Michele De Palma, Segretario Generale Fiom-Cgil

Ecco a cosa serve il sindacato! 

Insieme siamo forti: iscriviti alla Fiom di Bologna e se nella tua azienda non c’è una rappresentanza interna contattaci per organizzare subito una assemblea! 

VUOI ORGANIZZARE UNA ASSEMBLEA NELLA TUA AZIENDA?
Contattaci!

chiama 051-248210, scrivi a info@fiom-bologna.org o compila il modulo contatto qui

SEGUICI SUI SOCIAL

Anche a seguito del lavoro svolto in questi mesi dal Coordinamento Nazionale delle Rsu della Site Spa, si è svolta oggi a Bologna un’assemblea per informare i lavoratori e le lavoratrici circa lo stato della discussione con l’Azienda e sostenere il percorso di mobilitazione di CGIL, CISL e UIL verso la manifestazione del 6 Maggio. 


Tanti e vari sono i punti che, grazie anche all’importante lavoro di coordinamento svolto dalla Fiom Nazionale, stiamo provando ad affrontare per rendere quanto più omogenee possibile le condizioni contrattuali dei lavoratori dal sud al nord dell’Italia, attraverso un lavoro di messa in rete dei trattamenti conquistati in ogni sito con la contrattazione aziendale e l’apertura di una fase di trattativa a livello nazionale con l’Azienda. 

In particolare, per una realtà operante nel settore delle telecomunicazione, è per noi fondamentare mettere a fattor comune le situazioni, le problematiche e lo stato di discussione in essere nei vari siti e cantieri relativamente alle fasce km, al valore dei buoni pasto, all’occupazione e al contrasto alla precarietà, al Salario, al Premio di Risultato e al suo valore, a salute e sicurezza, all’inquadramento, all’orario di lavoro e alle modalità di utilizzo della cassa maltempo. 

Tutti temi che si intersecano con la mobilitazione indetta da CGIL, CISL e UIL e che dimostrano come, ancora una volta, di fronte alla emergenza salariale, all’impoverimento del welfare pubblico e all’assenza di chiare strategia di politica industriale, sia necessario unire e mobilitare i lavoratori e le lavoratrici per costruire la forza per mettere in discussione le scelte del Governo e delle Aziende.

Bologna, 20 aprile 2023

Da Aprile 2023 è stato rifinanziato il bonus per l’acquisto di abbonamenti di trasporto pubblico locale e regionale. 

Possono richiederlo: 

  • Tutte le persone che hanno avuto nel 2022 un reddito inferiore a 20.000 Euro
  • Il Bonus si può richiedere per sé stessi o per un Familiare Fiscalmente a Carico, indicando il codice fiscale del beneficiario
    (ad esempio il genitore può richiedere il bonus per il figlio minorenne)

QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA?

Le domande possono essere presentate da lunedì 17 Aprile e fino al 31 Dicembre 2023. 


Il bonus deve essere utilizzato, acquistando un abbonamento entro il mese solare di emissione. 

L’abbonamento può iniziare la sua validità anche in un periodo successivo. 

COME PRESENTARE LA DOMANDA?

  • Puoi presentare la domanda accedendo al portale www.bonustrasporti.lavoro.gov.it con SPID e CIE
  • Devi specificare il Gestore del Servizio di Trasporto per cui si vuole fare l’abbonamento 
  • Al termine della procedura si ottiene un codice o un QR Code da presentare in biglietteria 

Iscriviti alla FIOM! 
chiama 051 248210 o scrivi a info@fiom-bologna.org