Tag Archivio per: Evidenza

Nelle giornate del 7 e 8 settembre 2022 si sono svolte le operazioni di voto per il rinnovo della RSU in HIAB Italia srl di Bologna (ex Effer).

Le elezioni hanno riportato una buona affluenza (oltre il 70%) e la FIOM CGIL ha eletto 3 delegati sindacali RSU e 1 RLS.

L’Azienda HIAB Italia srl è una storica realtà industriale di 200 dipendenti in cui la FIOM è stata sempre stato l’unico sindacato presente in fabbrica, segno di una fiducia reciproca tra lavoratori e Organizzazione Sindacale che dura tutt’ora.

Rinnoviamo ai delegati neoeletti l’augurio di un ottimo lavoro nel gestire questi anni difficili.

Si sono concluse le operazioni per l’elezione delle Rappresentanze Sindacali Unitarie alla Ducati Retail srl, realtà dell’omonimo gruppo di Borgo Panigale, che gestisce i punti vendita e l’assistenza nei siti di Bologna e Roma e che occupa 47 addetti.
È la prima volta che questi lavoratori eleggono i propri rappresentanti, con una importante partecipazione al voto dei dipendenti, sintomo della necessità di farsi rappresentare per provare a
migliorare la loro condizioni all’interno dall’azienda, e ha consentito l’elezione di 3 RSU.
I lavoratori hanno eletto 2 delegati Fiom e il rappresentante sulla sicurezza, accordando alla Fiom il 70% delle preferenze.
Ora l’obiettivo delle neo eletta Rsu e della Fiom è la piena integrazione dei lavoratori degli store all’interno della contrattazione di gruppo Ducati, approfondendo gli accordi già presi in occasione della creazione del ramo di azienda del Retail.


La Fiom augura ai delegati eletti un buon lavoro!


Bologna, 29/07/2022
FIOM CGIL BOLOGNA

Prosegue la mobilitazione alla PMP di Lippo di Calderara!

Lo scorso mese di luglio l’azienda PMP di Lippo di Calderara aveva annunciato, durante un incontro sindacale, il possibile licenziamento di 4 lavoratori a fronte di un calo degli ordinativi.

Le RSU e la FIOM da subito hanno considerato tale misura, vista l’entità del calo, priva di qualsiasi giustificazione.

Le RSU e la FIOM durante queste settimane si sono attivate per impedire i licenziamenti, dapprima proclamando uno sciopero il 4 di settembre che ha visto una grande partecipazione delle lavoratrici e dei lavoratori e contestualmente chiedendo l’intervento delle Istituzioni e in particolare del Tavolo Metropolitano di Salvaguardia.

Le organizzazioni sindacali hanno sollecitato l’ azienda a prendere in considerazione misure alternative come l’attivazione di accordi di solidarietà o di cassa integrazione da affiancare a specifici percorsi di riqualificazione professionale. Continua a leggere

Questa sera ore 18.30 Tavola Rotonda Democrazia e Diritti.
“Disagio sociale e pericoli per la Democrazia”.
Ne discutono
Carlo Smuraglia ( Presidente Anpi ), Susanna Camusso ( Seg. Gen. Cgil ), Francesca Chiavacci ( Presidente Arci ),
modera Massimo Giannini ( Giornalista di Repubblica )

Continua a leggere